L’ex calciatore di Serie A Lele Adani in diretta su Instagram insieme a Bobo Vieri, durante una puntata di “Bobo TV”, ha lanciato la sua proposta per sostenere e non far scomparire le scuole calcio e più in generale le società sportive dilettantistiche del nostro Paese.
In sintesi la proposta del noto commentatore di Sky consiste nel far inserire nei contratti di tutti i calciatori di Serie A una clausola grazie alla quale il 5% dello stipendio netto vada devoluto a sostegno dello sport di base. “Solo in questo modo – afferma Adani – si può realmente sostenere un movimento sportivo che altrimenti rischia seriamente di scomparire”.
Alla domanda di Vieri se questo non sia materia del CONI, Adani risponde categorico facendo ben capire che “i piani alti” hanno altri interessi e altri problemi da risolvere e che l’aiuto immediato e concreto deve venire dai calciatori i quali così possono andare a sostenere il loro territorio di origine che li ha allevati e allenati all’inizio della loro carriera.
La speranza è che l’appello di Lele Adani possa essere sempre più condiviso, sostenuto e in definitiva attuato dalle società professionistiche di tutti gli sport, non solo del calcio.
 

A.Alberti Desing